numero unico per le emergenze

112

Chiamare il 112, Numero Unico Europeo di emergenza, per contattare: Polizia di Stato – Carabinieri – Vigili del Fuoco


  • 112 Carabinieri Pronto Intervento
  • 113 Polizia Soccorso pubblico di emergenza
  • 115 Vigili del fuoco Pronto Intervento
  • 118 Emergenza sanitaria

Numero centri antiveleni (CAV)

CAV “Ospedale Pediatrico Bambino Gesù” – Roma

06.6859.3726

CAV “Azienda Ospedaliera Università di Foggia” – Foggia

800.183.459

CAV “Azienda Ospedaliera A. Cardarelli” – Napoli

081.545.3333

CAV Policlinico “Umberto I” – Roma

06.4997.8000

CAV Policlinico “A. Gemelli” – Roma

06.305.4343

CAV Azienda Ospedaliera “Careggi” U.O. Tossicologia Medica – Firenze

055.794.7819

CAV Centro Nazionale di Informazione Tossicologica – Pavia

0382.24.444

CAV Ospedale Niguarda – Milano

02.66.1010.29

CAV Azienda Ospedaliera Papa Giovanni XXIII – Bergamo

800.88.33.00

CAV Centro Antiveleni Veneto – Verona

800.01

CAV Azienda ospedaliera “S. G. Battista” – Torino

011.6637637

CAV Istituto scientifico “G. Gaslini” – Genova

010.5636245

Calma e sangue freddo
Calma e sangue freddo
Luciano Proietti
Primo soccorso pediatrico e prevenzione degli incidenti dei bambini.Un agile prontuario illustrato per un corretto ed efficace pronto intervento, con le risorse che si hanno a disposizione sul momento, in caso di ferite, tagli, traumi, ustioni, soffocamenti e ingestione di sostanze tossiche. Ferite, tagli, traumi, ustioni, soffocamenti, ingestione di sostanze tossiche… Sapere come comportarsi quando si verificano incidenti, più o meno pericolosi, che riguardano il bambino è di fondamentale importanza per ridurre gli effetti invalidanti e la mortalità.Un corretto ed efficace pronto intervento, con le risorse che si hanno a disposizione sul momento, può fare davvero la differenza.Altrettanto importante è sapere come prevenire gli incidenti, adottando le opportune precauzioni ambientali e “educando” il bambino alla valutazione del rischio; compito che spetta in primo luogo ai genitori e agli educatori dell’infanzia.In Calma e sangue freddo, agile prontuario illustrato rivolto a tutti coloro che si occupano di bambini, il pediatra Luciano Proietti descrive come agire tempestivamente a seconda dell’incidente (prima del ricorso al medico o dell’arrivo in ospedale) e dà utili indicazioni per orientare l’adulto verso una fondamentale responsabilizzazione del bambino. Conosci l’autore Luciano Proietti, medico, chirurgo, specializzato in pediatria e chirurgia pediatrica, ha lavorato per vent’anni presso la Chirurgia Pediatrica dell’Ospedale Regina Margherita di Torino.Promotore di una “pediatria funzionale”, che curi e prevenga le malattie agendo sulle cause interne ed esterne, e non solo sui sintomi, si occupa di alimentazione fisiologica in età pediatrica.